Frequently Asked Questions

Federico da Montefeltro: il Duca™ è un gioco del 2022 di Andrea Angiolino e Alessio Spalluto, patrocinato e supportato dal Comune e dalla Pro Loco di Urbino ed è parte delle celebrazioni federiciane 2022: Federico 600.

In questa pagina raccogliamo le domande più frequenti dei giocatori relative alle loro interpretazioni delle regole e le procedure più corrette e dettagliate di applicarle. Le risposte devono essere considerate aggiunte ufficiali al regolamento compreso nella confezione.
  1. Quando nel mio turno creo un nuovo Distretto, e voglio giocare due carte Opere, queste devono essere dello stesso colore? No, le Opere possono essere di qualunque tipologia (Artistiche, Militari, Umanistiche o Urbanistiche) e qualunque colore (nero, rosso o verde), scelte in base alla propria personale strategia.
  2. In generale, i Distretti devono avere solo Opere dello stesso colore, oppure possono avere colori misti? Non ci sono imposizioni di colore nella composizione delle Opere dei Distretti.
  3. Nel proprio turno si può creare un solo nuovo Distretto, oppure anche due? Come indica il regolamento a pag. 7, punto 2 della sezione Come si Gioca, se in un turno si giocano due Opere, vanno entrambe a formare lo stesso nuovo Distretto che si sta creando.
  4. Nel mio turno creo un nuovo Distretto, in aggiunta ad altri che avevo già. La seconda Opera posso aggiungerla a un Distretto già esistente oppure solo a quello appena creato? Solo a quello nuovo che si sta creando nel turno in corso (vedere anche la risposta alla domanda 3).

Impegno basso

Federico da Montefeltro: il Duca™ è la prima opera dotata di impegno (caratteristica nera): attraverso questo indice, i giocatori sanno quanta strategia, quanta attenzione e quanta applicazione sono necessari per competere per la vittoria. Federico da Montefeltro: il Duca™ ha livello di impegno basso.​​

Ulteriori domande? Scrivici!